Politica per la Qualità e l’Ambiente

  Clienti  

Soddisfazione dei Clienti, intesi nella loro più ampia accezione come l’intera collettività, ai quali fornire prodotti e servizi nel pieno rispetto della Sicurezza e legalità del prodotto come da normativa vigente e requisiti da essi richiesti. Nella consapevolezza che il soddisfacimento dei nostri Clienti è perseguibile esclusivamente mediante la nostra capacità di coglierne le esigenze, spesso mutevoli e di tradurle in soluzioni concrete e tempestive, ci impegnamo tutti affinchè si consegua il continuo miglioramento della qualità dei nostri prodotti e servizi.

 

  Interno  

Soddisfazione dell’ambiente interno, al quale garantire corretta e funzionale comunicazione, la formazione necessaria e la sicurezza dell’ambiente di lavoro mediante la prevenzione dei rischi per gli addetti. Attraverso il coinvolgimento delle risorse umane garantiamo il controllo dei rischi igienico-sanitari e tecnologici dei processi che possono influenzare la qualità delle produzioni.

 

  Soci  

Soddisfazione dei Soci, produttori di latte crudo, ai quali l’azienda riconosce la miglior remunerazione possibile, a fronte di un innalzamento progressivo della qualità della materia prima da essi fornita. Ad essi l’azienda garantisce l’opportuna assistenza tecnica per l’assolvimento di obblighi normativi, stimolando costantemente al miglioramento qualitativo della materia prima.

 

  Ambiente  

Il rispetto dell’ambiente esterno, da perseguire mediante la prevenzione dell’inquinamento e attuando programmi di miglioramento tali da garantire la riduzione dell’impatto ambientale indotto dai nostri siti produttivi nell’ecosistema in cui operano e lungo l’intera filiera, nel più rigoroso rispetto della legislazione ambientale vigente.

 

  Coinvolgimento  

Lattebusche, ossia l’insieme dei Soci e dei dipendenti, ha deciso di unire le proprie forze per un compito preciso: perseguire il miglioramento continuo applicando una cultura basata su comunicazione, collaborazione e spirito di squadra.

 

  Comunicazione  

Attraverso una comunicazione aperta ci aiutiamo e aiutiamo i consumatori a comprendere la nostra filosofia e i nostri prodotti. L’informazione è trasparente, i prodotti riflettono i nostri valori, così rafforziamo costantemente la posizione del nostro marchio.
La qualità dei prodotti è basata sulla qualità e sicurezza della nostra materia prima latte e sulla sua origine locale. Per questo vediamo nell’approvvigionamento dal territorio locale la nostra principale strategia.
I nostri valori sono comunicati ai nostri fornitori, dai quali pretendiamo lo stesso rispetto verso il consumatore da noi perseguito.

  Sistema di Gestione per la Qualità   

L’adozione del sistema di gestione per la qualità aziendale rappresenta l’impegno assunto da Lattebusche di dotarsi di uno strumento univoco di conduzione per la qualità, la sicurezza alimentare e l’ambiente, in accordo con le prescrizioni della Legislazione cogente, oggi anche in ambito Biologico e per alimenti destinati a categorie particolari quali soggetti allergici ed intolleranti (es. prodotti delattosati e senza glutine), delle Norme Iso 22000 FSSC, ISO 22005 ed ISO 14.001, dei Disciplinari DOP e di ogni altro capitolato tecnico concordato con la Clientela per specifiche produzioni.
A tal fine la Direzione ha nominato un Responsabile per la Sicurezza Alimentare affinché gli obiettivi da raggiungere secondo la Politica della Qualità Lattebusche siano compresi, attuati e sostenuti a tutti i livelli aziendali.
Il management si impegna ad individuare le strategie per il miglioramento continuo del proprio settore, nonché a pianificare le attività operative e le risorse necessarie. Tramite Ispezioni e Verifiche Ispettive interne, momenti di Riesame e gli Indici di miglioramento stabiliti, la direzione valuta i risultati ottenuti dalla comprensione, attuazione e sostegno della sua politica.

  Obiettivi 

I Rappresentanti della Direzione per ogni singolo sito produttivo definiscono gli obiettivi, ne misurano il raggiungimento, assicurano la costante implementazione del sistema e ne riferiscono sull’andamento alla stessa nell’abito del riesame periodico, nel quale confluiscono i riesami di settore e stabilimenti.

 

 

Il Direttore Generale

Antonio Bortoli