Sorbetto

Il sorbetto Lattebusche è fresco, cremoso e irresistibile. Ideale in qualsiasi momento della giornata, è particolarmente adatto per spezzare, col suo gusto deciso ma al tempo stesso delicato, il sapore dei piatti appena consumati e preparare il palato a gustare le nuove portate.

Il sorbetto ha antiche radici storiche e la sua presenza a Venezia risale già a partire dal 1500, quando veniva servito sulle tavole aristocratiche della città come intermezzo raffinato tra piatti a base di pesce o di carne. Il nome stesso ci rimanda ad un importante passato sia che si accetti la versione romana SORBITIUM, cioè qualcosa da sorbire, sia che si preferisca quella araba SERBHET, “sciroppo”. Col tempo le caratteristiche del Sorbetto si sono differenziate e in Veneto è nata una variante denominata “Sgropìn” caratterizzata da una moderata presenza alcolica.

Lattebusche propone ai suoi clienti il classico sorbetto al limone, il sorbetto all’arancia rossa e il sorbetto al caffè. Analcolico e fresco il sorbetto Lattebusche è adatto da gustare sia a metà pasto sia alla fine, come goloso dessert.

L’intera linea è senza glutine e comprende:
Sorbetto al limone – Sorbetto all’arancia rossa – Sorbetto al caffè

Visualizzazione di tutti i 3 risultati