Origine del Latte

Scopri in quali stalle è stato raccolto il latte fresco Alta Qualità che stai bevendo. È sufficiente inserire la data di scadenza.

Con “tracciabilità” si intende la capacità di risalire lungo la filiera del latte, cioè il percorso che il latte compie dalle stalle di provenienza fino al consumatore finale; è importante conoscerla sia per chi produce il latte sia per chi lo compra in quanto si può sapere in ogni momento da quali allevamenti proviene, come è stato prodotto e in che tempi viene distribuito.

La certificazione di filiera è un riconoscimento volontario, rilasciato da un organo certificatore esterno. Lattebusche ha ottenuto tale riconoscimento in quanto riesce a garantire in ogni momento al consumatore e all’ente di controllo l’informazione esatta su ogni elemento che entra a far parte della filiera del latte, per esempio l’alimentazione delle bovine, gli impianti di imbottigliamento e la distribuzione finale.


Inserisci la data di scadenza che hai trovato nella confezione di latte Alta Qualità:


Clicca su Cerca per visualizzare la zona di provenienza e i produttori.


L’utilizzo di materia prima proveniente unicamente dalle stalle dei soci conferenti, ubicati nelle vicinanze degli stabilimenti di produzione, garantisce inoltre il trasferimento del prodotto in tempi contenuti dalle stalle alla lavorazione e la conseguente uscita nel mercato dei prodotti poche ore dopo la produzione per offrire la massima freschezza e qualità. Questo risultato, frutto di notevoli sforzi e di una certosina attenzione ad ogni dettaglio, consente di utilizzare una materia prima di elevata qualità che si riflette nelle caratteristiche organolettiche di tutti i prodotti finiti, garantiti inoltre dalla sicurezza ottenuta mediante l’esecuzione di oltre 250.000 controlli di laboratorio ogni anno, sul latte crudo, sui semilavorati e sui prodotti finiti.

ZONE RACCOLTA LATTE E RELATIVI STABILIMENTI DI LAVORAZIONE